ELABORATI PREMIATI OTTAVA EDIZIONE PREMIO NAZIONALE GIOVANNI GRILLO

Per gli Istituti secondari di primo grado:

Menzione  

Videoclip: “3 minuti per pensare… realizzato dalle classi 1°G –  2°D – 2°E – 2°F, 2°G 3°D- 3°E- 3°G della Scuola Media – Istituto Comprensivo “Basile – Don Milani” – Parete (CASERTA)

MOTIVAZIONE:

L’elaborato, che ha raccontato con grande efficacia il dramma mai risolto della sopraffazione, ha avuto il merito di fare emergere i valori dell’inclusione e del rispetto della dignità umana, quali presupposti ineludibili per impedire il ripetersi di pagine vergognose della nostra storia anche recente. L’impegno profuso e l’entusiastica interpretazione degli allievi costituiscono un forte messaggio di speranza e di fiducia nelle nuove generazioni.

https://drive.google.com/file/d/1JagC4wo3E1NcEJjepr6Ep6KX33Nn0uPK/view

 

PREMIO

Videoclip: “La Madonnina della Speranza” realizzato dalle classi 3°A e  3°B  Scuola Media  “Valerio Catullo”  1°Istituto Comprensivo Desenzano – DESENZANO DEL GARDA (BRESCIA)

MOTIVAZIONE:  

Frutto di un’attenta ricerca storica, il video ha il merito di ricostruire un episodio poco noto della vicenda dei militari italiani internati nei lager tedeschi. La Commissione ha particolarmente apprezzato la presenza di cimeli d’epoca e il sapiente utilizzo delle immagini di repertorio, che hanno dato vita a un bel prodotto in cui emerge, nitido, un corale coinvolgimento dei giovanissimi autori.

https://drive.google.com/file/d/1TUKuQmMdTomEUk-Q_gx3jl-p1vl9GIKG/view 

 

Per gli Istituti secondari di SECONDO GRADO ex aequo:

Video: “Less scars more flowers realizzato  da Ludovica BRONICO – Francesca CASTAGNA – Lorenzo MATTUCCI – Chiara SECONE – e Rita SORGENTONE delle classi 3°F – 2°G – 5°D – Istituto d’Istruzione Superiore “Adone Zoli” di ATRI (TERAMO)

MOTIVAZIONE   

Il video affronta il tema della sopraffazione da una prospettiva originalissima, calandola negli scenari della nostra contemporaneità con un sapiente dosaggio del ritmo, della sceneggiatura e dell’accompagnamento sonoro. Il linguaggio visivo, diretto e di grande impatto emotivo, ha colpito e coinvolto l’intera Commissione, ad ulteriore merito di un prodotto frutto dell’impegno e della passione di cinque studenti e studentesse di età diverse.

https://drive.google.com/file/d/1SxePbn2X18dAXrGPmwhq0ju1DhLJMpf9/view

   

Cortometraggio: “La grande onda” realizzato dalle studentesse: Marta CILLI e Alice NEGRENTE della classe 3^F – Istituto d’Istruzione Superiore “Caravaggio” Liceo Artistico (ROMA)

 MOTIVAZIONE

“La grande onda ha scelto una narrazione inedita, suggestiva e visionaria per raccontare il tema della sopraffazione, attribuendole le forme e la potenza del mare che può tutto travolgere. Il lavoro ha il grande pregio di tenere coerentemente insieme le diverse forme di dominio sugli altri – dalla guerra all’emarginazione sociale alla violenza domestica – e testimonia la grande maturità creativa ed espressiva delle giovani autrici”

https://drive.google.com/file/d/1SxePbn2X18dAXrGPmwhq0ju1DhLJMpf9/view

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi